Caccia, Borghesi: “Governo dittatoriale blocca la caccia”


Notice: Undefined offset: 1 in /web/htdocs/www.stefanoborghesi.com/home/wp-includes/media.php on line 67
Comunicato stampa logo

Non si capisce perché il governo, fregandosene di una direttiva europea e usurpando un potere in mano alle regioni, abbia deciso di chiudere anticipatamente la caccia il 20 anziché il 30 gennaio, come previsto invece dalla legge e della stessa direttiva europea.

L’ennesimo abuso del governo a danno dei cacciatori messo in atto senza alcuna giustificazione scientifica e mosso solamente dalla volontà da un’ideologia ambientalista e animalista portata ad un estremo tale da non rispettare nemmeno le direttive dell’Unione Europea.

A fronte di questa ingiustizia abbiamo ottenuto solo parole e zero fatti in favore e a tutela del mondo venatorio, stanco di subire misure volte solamente a  penalizzare la caccia e tutte le attività ad essa collegate. Una situazione non più accettabile generata da un governo indifendibile. I giochi però sono finiti perché i cittadini, ormai, hanno capito con chi hanno a che fare.

 

 

13669799_605683746277374_8643432992378888334_n-2

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *